IL VATICANO E I CRIMINI SESSUALI

13 novembre 2009 at 13:10 1 commento


20020518_preti_pedofili_436x369Tutti nella loro vita hanno sentito parlare direttamente o indirettamente di preti che usavano il sacramento della confessione per fare avances sessuali ai/alle penitenti. Questo fatto è già di per sè gravissimo ma di fronte a quello che sto per raccontarvi e mostrarvi attraverso dei video è veramente l’ ultima parte della punta di un iceberg che giace veramene sott’ acqua, nel senso che di questi avvenimenti non si è mai venuti a conoscenza perchè la Chiesa ha attuato una vera e propria strategia del silenzio. Il canale “CURRENT” della piattaforma satellitare SKY ha mandato in onda un documentario intitolato “IL VATICANO E I CRIMINI SESSUALI” che tratta degli abusi sessuali dei preti nei confronti di bambini, e della strategia di copertura e di silenzio adottata dalla Chiesa per mettere tutto a tacere. A realizzare questo documentario è stato una delle tante vittime ,Colm O’ Gorman, che ha voluto raccogliere le testimonianze di altre vittime nonchè le considerazioni di Padre Tom Doyle, esperto di Diritto Canonico ( l’ insieme delle norme giuridiche della Chiesa), riguardo a ciò. Colm con l’ aiuto di Padre Doyle ha messo alla luce alcuni punti oscuri di un documento riservato che è stato stilato dalla Chiesa nel 1962 e che tratta appunto dei crimini sessuali commessi dagli ecclesiastici. La peculiarità di questo documento è l’ assoluta segretezza riguardo alle denunce di abusi sessuali nei confronti dei preti, anche con le autorità giudiziare che vogliono procedere contro questi ultimi. Il documento di cui sto parlando è il CRIMEN SOLLICITATIONES custodito in Vaticano a cui capo come sappiamo bene c è il PAPA…

In altre parole preti accusati di abusi sessuali nei confronti di minori non vengono scomunicati,allontanati o condannati, ma semplicemente spostati di parrocchia in parrocchia e, ovviamente molti di loro si sono resi protagonisti di nuovi abusi su altri bambini. Dunque in questa parte del documento vi è sì un’ “assistenza” per i preti accusati, ma non per le vittime di questi ultimi che anzi vengono messe a tacere attraverso l’ applicazione del sigillo della Confessione a quanto loro confidano ingenuamente ad altri preti riguardo agli abusi subiti, ed inoltre vengono minacciate di scomunica se non manterrano fede al sigillo. Nei video che troverete in basso potete notare anche i criteri di scelta delle vittime da parte di alcuni preti che hanno trascritto su un diario personale come adescare i bambini “prescelti”.

Entry filed under: Senza Categoria.

IL DIRITTO (DIUMANO) DI MANIFESTARE

1 commento Add your own

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

novembre: 2009
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Progetti, Battaglie e informazione

Il nostro Banner:


Banner di siti a cui aderiamo:
Basta! Parlamento pulito




Blog contro la munnezza
diffondi





Contatore Visite:
contatore sito web


Locations of visitors to this page


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: